Napoli, doppio colpo per Gattuso:
preso Demme, non si molla Lobotka

Mercoledì 8 Gennaio 2020
È atterrato alle 23 a Fiumicino direttamente da Francoforte, pronto ad abbracciare una nuova avventura. Diego Demme sarà del Napoli, sicuramente dopo le visite mediche previste domattina, sempre nella Capitale, prima di poter conoscere Gennaro Gattuso e i nuovi compagni a Castel Volturno. Pochi sorrisi a alla zona arrivi dell’aeroporto, il volto concentrato per ore importanti, il classe 1991 è arrivato in compagnia del papà Vincenzo, partito dalla Calabria prima della sua nascita e tifoso del Napoli di Maradona.

Il nome del primogenito arriva proprio da un omaggio al Pibe de Oro, di cui ora il figlio vestirà la maglia. Fissate per domani, dunque, le visite mediche, ultimo ostacolo tra l’ok del Lipsia e la firma del calciatore. Accordo raggiunto con il club tedesco in poche ore: 12 milioni circa al Lipsia, 2 al calciatore più 500mila di bonus. Nonostante lo stop della Bundesliga, Demme dovrebbe essere in buone condizioni e quindi anche a disposizione di Gattuso per la trasferta di sabato contro la Lazio.

Passi avanti per gli azzurri anche per Stanislav Lobotka: il Napoli, come riportato da Sky Sport nelle ultime ore, Giuntoli e lo staff napoletano hanno alzato la cifra offerta per lo slovacco per provare a chiudere la trattativa con il Celta che non vuole saperne di fare un passo verso gli azzurri. 21 milioni più bonus (per arrivare a 25) e al calciatore cinque anni di contratto. Si aspetta solo la risposta definitiva del Celta Vigo che nelle ultime ore aveva comunicato la sua volontà di cedere in caso di offerta da 25 milioni. Ultimo aggiornamento: 23:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA