Napoli-Lazio, probabili formazioni:
Fabian Ruiz si riprende le chiavi

Domenica 28 Novembre 2021 di Roberto Ventre
Napoli-Lazio, probabili formazioni: Fabian Ruiz si riprende le chiavi

Riecco Fabian Ruiz, torna dopo lo stop precauzionale per un affaticamento muscolare contro lo Spartak Mosca in Europa League e si riprende le chiavi del centrocampo. Una presenza fondamentale per le geometrie di gioco del Napoli, l'allenamento di rifinitura di ieri ha dissolto gli ultimi dubbi di Spalletti: lo spagnolo ci sarà a guidare gli azzurri contro la Lazio che nel reparto centrale è fortissima con Cataldi playmaker e Milinkovic Savic e Luis Alberto incursori.

Fabian Ruiz è determinante nel Napoli per la costruzione della manovra e contro la Lazio i duelli chiave sono previsti proprio a centrocampo: ci sarà Zielinski e il ballottaggio è per l'altra maglia tra Lobotka e Elmas con lo slovacco che parte favorito. Un Napoli duttile con il centrocampo a tre con Lobotka perno centrale e Fabian Ruiz e Zielinski mezzali che passa al 4-2-3-1 con il polacco che si lancia tra le linee. Nell'idea di Spalletti c'è anche Elmas in posizione centrale dietro la prima punta o anche basso tra i due in mezzo al campo. Nei due sistemi tattici lo spagnolo è sempre fondamentale, sia con i due a centrocampo che con i tre: la sua qualità nel giro palla è indispensabile e questa caratteristica l'ha migliorata ulteriormente con la presenza di Anguissa al suo fianco. Ora senza il camerunense sarà necessario per il Napoli trovare nuovi equilibri e da questo punto di vista sarà prezioso anche il ritorno di Demme che è guarito dal Covid e sarà in panchina stasera contro la Lazio per poi tornare gradualmente in campo. 

Contro l'Inter domenica scorsa al Meazza per Fabian Ruiz è stata una delle peggiori prestazioni di questa stagione, una prova sotto tono: l'Inter è riuscita a fare la differenza nel match con i suoi tre centrocampisti (Barella, Brozovic e Chalanoglu) che invece si sono espressi su alti livelli. Lo spagnolo decisivo in questa stagione anche per i tre gol messi a segno conto Genoa, Udinese e Bologna e i due assist con Udinese e Verona in campionato e contro il Leicester in Europa League: titolare finora in tutte le 13 partite di campionato e nelle prime due europee contro il Leicester in Inghilterra e lo Spartak Mosca al Maradona. Alla Lazio ha già segnato un gol, quello nel 3-1 del primo agosto 2020, l'ultima giornata del campionato 2019-2020. Si rinnova la sfida a distanza con il centrocampista spagnolo della Lazio, Luis Alberto: i due avranno modo di incrociarsi nel match di stasera al Maradona. 

Tre partite in sei giorni per il Napoli, mercoledì c'è il Sassuolo in trasferta e sabato l'impegno con l'Atalanta in casa: Spalletti a centrocampo ha perso Anguissa e recuperato Demme, può contare quindi sempre su tre pedine più Zielinski e Elmas che per caratteristiche possono giocare sia nei tre di centrocampo che da trequartisti. Tante soluzioni, quindi, e con il valore aggiunto rappresentato proprio da Fabian Ruiz fondamentale per lo sviluppo della manovra. 

Ultimo aggiornamento: 19:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA