Napoli, Manolas è a un passo:
la Roma accetta Diawara in cambio

Mercoledì 26 Giugno 2019 di Bruno Majorano
Attenti a quei due. Anzi, attendi quei due. Per il Napoli è un po' questa la filosofia del momento. Perché tutto gira attorno ai nomi di James Rodriguez e Kostas Manolas. Sono loro gli obiettivi oramai più che dichiarati del mercato azzurro e ogni giorno può essere quello buono per l'accordo definitivo.

La Roma continua a chiedere il pagamento per intero della clausola da 36 milioni per Manolas, ma il Napoli, dal canto suo continua a voler ottenere un po' di sconto. Non tanto dal punto di vista del valore del giocatore, ma quanto da quello della formula. Gli azzurri, infatti, sono sempre più convinti di poter inserire Diawara nell'affare, strategia utile per riuscire ad abbassare la quota da pagare subito alla Roma. D'altra parte i giallorossi sono alla ricerca di un giocatore dalle caratteristiche di Diawara e infatti nelle ultime ore si sono mossi anche per arrivare a Veretout. Il francese può essere l'ago della bilancia perché sulle sue tracce c'è anche il Milan e quindi la volontà del giocatore potrebbe rivelarsi decisiva. Se dovesse scegliere la causa rossonera, infatti, la Roma si troverebbe spiazzata e l'idea di accettare Diawara come contropartita potrebbe farsi più interessante. Ecco perché il Napoli aspetta alla finestra. Consapevole che il giocatore - consigliato dai suoi agenti Mino ed Enzo Raiola - abbia già scelto gli azzurri. Non è affatto un caso, infatti, che sia il Milan che la Juventus abbiano rapidamente fatto perdere le proprie tracce sul centrale greco: un insieme di fattori che non lasciano spazio a ulteriori dubbi sull'andamento della trattativa tra il Napoli e Manolas. Se davvero la Roma dovesse decidersi a cedere sulla formula del pagamento da parte di De Laurentiis l'operazione si può chiudere a brevissimo.
 
Sullo sfondo, ma fino a un certo punto, c'è la trattativa che avanza sotto traccia per portare a Napoli James Rodriguez. Della cosa si sta occupando personalmente il mega agente portoghese Jorge Mendes. Lui che ha ottimi rapporti con il patron del Real Florentino Perez, lascia trasparire un continuo alone di ottimismo. Per l'agente, così come per il giocatore che attualmente è impegnato con la Colombia in Coppa America, l'operazione tra il Napoli e il Madrid si farà. Così come per Manolas, c'è solo da definire bene la formula. Una cosa è presto detta: James arriverà in prestito, ma resta da definire se con diritto oppure obbligo di riscatto. Il Real spinge per l'obbligo, mentre il Napoli vorrebbe strappare un diritto. Il prezzo dell'intera operazione si aggirerà tra i 40 e i 45 milioni di euro, somma che per De Laurentiis sarà giustificata dalla forte volontà di Ancelotti di riabbracciare il fantasista che ha allenato prima al Real e poi al Bayern Monaco. Insomma, il mercato del Napoli è in attesa della svolta, ma sembra davvero che la prima possa arrivare in tempi stretti. Anzi, strettissimi.

Intanto dalla Spagna insistono per un possibile ritorno di fiamma del Real Madrid per Fabian Ruiz. Il Napoli sul punto è stato chiaro: il ragazzo non si muove. Ma quando c'è di mezzo la Casa Blanca e Florentino Perez, nulla è da considerare scontato. Una cosa è certa, Fabian è tra i protagonisti assoluti dell'Europeo Under 21 e chissà se un eventuale successo della Spagna non possa che far ulteriormente far salire le sue quotazioni in ottica mercato. In Spagna sono tutti sicuri del forte interessamento del Real, ma il Napoli difficilmente cederà alle tentazioni. Quanto meno per quest'anno. © RIPRODUZIONE RISERVATA