Grifo, playoff conquistati
ma che brutto pari col Novara (1-1)

Sabato 12 Maggio 2018
PERUGIA - Di buono c'è, sicuramente, che questo striminzito e brutto pari contro il Novara spalanca ufficialmente al Perugia le porte dei playoff di serie B. Ma certo che, con la prospettiva quasi certa di finire ottavi (ma anche settimi sarebbe lo stesso) e dunque di giocarsi una gara secca in casa della quinta con un risultato solo per passare il turno, andare avanti nella post season appare davvero un'impresa.

Questo, il succo dell'1-1 maturato al Curi contro il Novara. Un pareggio che alla fine accontenta tutti (i piemontesi potranno giocarsi il tutto per tutto per la salvezza diretta sabato prossimo in casa) ma che certo lascia molti interrogativi anche sulla condizione fisica dei grifoni. Che, come visto più volte in questo traballante finale di torneo, partono alla grande, segnano con Volta (22'pt) ma poi si fanno rimontare dopo venti minuti della ripresa. Almeno il gol avversario stavolta strappa un sorriso: lo realizza Marco Moscati, indimenticato ex protagonista del ritorno in B con quel gran gol al Frosinone il 4 maggio 2014.

E dire che il Perugia aveva trovato, proprio al novantesimo, il gol del 2-1 con una zampata di Buonaiuto su assist di Kouan: gol annullato per un evidente fallo del giovanissimo centrocampista biancorosso prima di servire l'assist al compagno. Insomma, un pareggio striminzito (occasione per Di Carmine al 63' e poco altro) che permette al Perugia di agganciare definitivamente i playoff ma Breda in queste due settimane (sabato prossimo gara ad Empoli ininfluente per il destino di entrambe) dovrà lavorare sodo per rimettere in sesto una squadra che appare fisicamente molto in difficoltà.

  © RIPRODUZIONE RISERVATA