Napoli, Il comitato «Sfrattati Incurabili» torna a chiedere risposte

Sabato 10 Aprile 2021
Video

(LaPresse) - Sono 21 le famiglie che nel 2019 vennero sgomberate dall'edificio facente parte del complesso degli Incurabili, di proprietà dell'Asl Napoli 1, a seguito del crollo di un solaio. «Il direttore dell'Asl, Verdoliva, di promise le case in tre anni, cosa che non è avvenuta - afferma Giuseppe Ruocco, del Comitato “Sfrattati Incurabili” - anche il contributo che l'Asl doveva erogare non è mai arrivato, abbiamo ricevuto quelli di Regione e Comune ma dall'Asl nessuna risposta». L'avvocato del Comitato, Vincenzo D'Aniello, chiarisce che «sono state inviate diverse Pec di sollecito, fino ad arrivare alla messa in mora da parte della Asl nei confronti di queste famiglie. A gennaio 2021 ho chiesto un incontro al direttore Verdoliva che ancora non ci ha ricevuto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA