Clima, chiude con un fallimento la Cop25 di Madrid

EMBED
Si è chiusa senza precisi accordi la Cop 25 sul clima. Alla conferenza di Madrid si arriva solo a una intesa vaga in cui si esprime "la necessità urgente" di ridurre le emissioni da carbone, ben lontano dalle aspettative della vigilia sulla regolamentazione globale del mercato del carbonio. Alla plenaria dei 196 Paesi più l'Ue riuniti per il via libera al documento finale molti delegati sono intervenuti esprimendo forte delusione. Tutto è rinviato a Bonn nel giugno 2020. «La scienza è chiara, ma la si sta ignorando. Abbiamo solo appena iniziato». Questo il commento di Greta Thunberg sugli esiti della Conferenza. Delusione anche di Greenpeace: per l'associazione ambientalista «l'esito è completamente inaccettabile».