Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

G20 a Roma, la sicurezza dei grandi della terra garantita dalle unità speciali dei carabinieri

Mercoledì 27 Ottobre 2021
Video

(LaPresse) - La Capitale si appresta ad ospitare il G20 e il dispositivo messo in campo per garantire la sicurezza dei grandi della Terra entra nel vivo. Da mercoledì e per tutta la durata del vertice il controllo dei luoghi sensibili di Roma, monumenti, musei e hotel che ospiteranno le delegazioni, sarà affidato alle Api, le unità di pronto intervento dell'Arma dei carabinieri. «Si tratta di un'aliquota di personale altamente specializzato, nata all'indomani dell'attentato del Bataclan e addestrata direttamente dal Gis, il gruppo di intervento speciale per operazioni antiterrorismo», spiega il tenente colonnello Alessandro Dominici comandante del nucleo radiomobile dei carabinieri di Roma da cui l'unità dipende: «Con un pattugliamento costante della città e in collaborazione con le unità della territoriale potremmo garantire un pattugliamento più massiccio e quindi maggiore sicurezza per tutta la durata del G20».

© RIPRODUZIONE RISERVATA