Salvini: «Tutelare la salute sì, ma rispettare il diritto al lavoro»

Giovedì 14 Ottobre 2021
Video

(LaPresse) «Mentre qualcuno si occupa di fascismo, che non torna, la Lega si occupa di aiutare i lavoratori e le lavoratrici: abbiamo chiesto a Draghi tamponi rapidi e gratuiti per i milioni di italiani che ancora non hanno green pass, perché non è possibile che da domani rimanganoa casa poliziotti, carabinieri, insegnanti, medici, infermieri. Tutelare la salute sì, ma rispettare il diritto al lavoro. Non ci deve essere nessuno che rimane a casa senza stipendio». Così il leader della Lega, Matteo Salvini, in visita al mercato di Cassano D'Adda, nel Milanese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA