Presunto avvistamento Ufo in provincia
di Napoli scatena l'attenzione degli esperti

ARTICOLI CORRELATI
0
  • 26


Un avvistamento UFO si è verificato nei pressi di Napoli. Uno strano oggetto volante non identificato è stato avvistato da due testimoni. Sulle prime i due attoniti astanti credevano che si trattasse un pallone ad elio o comunque qualcosa di convenzionale. Era il giorno 9 di luglio 2016, ore 13 circa. Durante l’osservazione è stato notato che, stranamente, l'oggetto si è anche fermato per un po' di tempo. Ad un certo punto i testimoni si sono serviti di un binocolo per osservare meglio. Il fatto è avvenuto a Casalnuovo in provincia di Napoli già in passato teatro di altri avvistamenti UFO.

Il caso è stato reso pubblico solo in questi giorni, nonostante la tempestiva segnalazione, perché si è reso necessario un esame approfondito. Non è stato avvertito alcun suono o rumore o sibilo e l'oggetto, secondo i testimoni, anche se percepito della grandezza poco più grande di una palla da tennis, doveva essere piuttosto grande. Un enigma che si aggiunge al mistero è il fatto che l’oggetto era luminoso, mentre nelle immagini appare scuro, tanto che gli ufologi incaricati di espletare le indagini si sono posti il dubbio, poi dipanato, se effettivamente le fotografie abbiano immortalato l’ufo o qualcos’altro. Su richiesta dei testimoni sono intervenuti gli investigatori del Centro Ufologico Mediterraneo che, dopo aver espletato le indagini di rito, hanno tirato le provvisorie conclusioni che sono riassunte all'indirizzo www.centroufologicomediterraneo.it.

Un esplicativo videotrailer é postato su CUFOMTV di YouTube. Il dottor Angelo Carannante, massimo esponente nonché presidente del C.UFO.M. (per l’appunto il Centro Ufologico Mediterraneo) non ha nascosto la difficoltà di inquadrare il caso in categorie conosciute. Altri particolari si possono vedere dalle pagine ufficiali facebook e twitter del C.UFO.M.. Le indagini sono tutt'ora in corso e se vi saranno significative novità saranno tempestivamente comunicate ai media. Siamo in presenza di un UFO file che non ha trovato spiegazione. La significatività di questo ufo file non è tanto da ravvisarsi nelle foto che le due persone hanno avuto la prontezza di scattare, quanto proprio nella testimonianza che in questo caso assume un valore fondamentale. Viene confermato che, quando viene studiato un avvistamento ufo, è importantissimo incrociare tutti i dati a disposizione proprio come è avvenuto per l’ufo di Casalnuovo. Del caso si parlerà sabato 12 novembre 2016 al Convegno di Savona con ingresso gratuito ed alcuni dei più grandi ufologi italiani
Martedì 18 Ottobre 2016, 14:16 - Ultimo aggiornamento: 18-10-2016 19:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP