Napoli. Sparatoria choc a Fuorigrotta: grave poliziotto dell'antiracket. Trovato scooter dei banditi, è caccia all'uomo

Venerdì 25 Settembre 2015 di Giuseppe Crimaldi

Via Leopardi, Fuorigrotta. Le venti, la strada è ancora affollata. All’improvviso, i colpi di pistola. E il fuggi fuggi. In una Panda crivellata di colpi c’è un agente, rimasto gravemente ferito e ora ricoverato all’ospedale San Paolo.

I poliziotti coinvolti nella sparatoria prestano servizio al nucleo Antiestorsioni. Erano in regolare servizio, sebbene in borghese. I banditi hanno sparato da pochi metri, poi sono fuggiti: per rintracciarli utilizzato anche un elicottero.

Due al momento le ipotesi: gli agenti - pronti a intervenire su un tentativo di estorsione ai danni di un imprenditore della zona - avrebbero intimato l'alt ai criminali, che avrebbero aperto il fuoco; ma potrebbe essere anche accaduto dell'altro: gli agenti potrebbero aver deciso di intervenire per sventare un agguato.

Intanto, è stato ritrovato lo scooter su cui viaggiavano gli sparatori. I colleghi dell’agente ferito, tornati immediatamente in servizio anche se liberi, durante la notte hanno dato la caccia ai malviventi.

Ultimo aggiornamento: 11:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA