Fallisce il furto in casa di un'avvocatessa: cresce l’allarme sicurezza in città

Fallisce il furto in casa dell avvocato cresce l allarme sicurezza in città
Fallisce il furto in casa dell’avvocato cresce l’allarme sicurezza in città
di Francesco Marcozzi
Mercoledì 23 Febbraio 2022, 08:55
2 Minuti di Lettura

Mentre un vicino di casa e il sistema d’allarme hanno sventato un furto a casa dell’avvocato Lucia Umile che era fuori Giulianova, Matteo Carpineta è intervenuto ieri sul recente ripetersi di furti ai danni di abitazioni nel territorio guliese. Il consigliere comunale con delega alla sicurezza ha incontrato in mattinata il comandante della Compagnia di Giulianova, il tenente colonnello Vincenzo Marzo, e il comandante della Polizia Municipale, il maggiore Roberto Iustini. «Il comandante Marzo - sottolinea Carpineta - mi ha assicurato che già dalla scorsa settimana i suoi uomini sono impegnati in servizi straordinari. Sono stati infatti intensificati i pattugliamenti e organizzati posti di blocco. I carabinieri continuano dunque a svolgere il loro prezioso servizio di controllo, in questi giorni rendendo un servizio ancora più capillare e accurato. Il comandante Marzo ha invitato i cittadini a segnalare persone, circostanze o veicoli sospetti alla centrale operativa utilizzando il numero 112 del pronto intervento. Una pattuglia disponibile interverrà di lì a breve» Carpineta ha evidenziato che Giulianova dispone del più alto numero di telecamere nella provincia di Teramo. Attualmente gli impianti sono più di 150. Con il maggiore Iustini, è stato affrontato anche il tema dei vandalismi. In modo particolare, sono stati evidenziati gli episodi di cui, nei giorni scorsi, ha fatto le spese il parco Franchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA