I ladri tentano il blitz nella galleria d'arte, i vigilantes sventano il furto

I ladri tentano il blitz nella galleria d'arte, i vigilantes sventano il furto
I ladri tentano il blitz nella galleria d'arte, i vigilantes sventano il furto
di Bernardo D'Eugenio
Venerdì 25 Giugno 2021, 07:42
2 Minuti di Lettura

Momenti di concitazione alle prime luci dell'alba ad Alba Adriatica, in un moderno residence situato sul lungomare Marconi. A svegliare il condominio, le sirene dell'allarme della galleria d'arte Mirò, che hanno buttato giù dal letto residenti e villeggianti della zona, un tentativo di introdursi all'interno dei locali per svaligiarlo, vista la presenza di molti quadri d'autore.


Sul luogo, intorno alle ore 5 del mattino, sono giunti gli addetti alla vigilanza privata della Sicuritalia che hanno subito avvisato i titolari della galleria, i teramani Domenico Di Ottavio e la moglie Patrizia Marcozzi. «Noi d'estate - ha riferito Patrizia Marcozzi - abitiamo ad Alba, a poca distanza dall'attività. Non ci siamo però accorti di nulla, fino al momento della chiamata al telefono da parte dei vigilantes. Non è mancata una certa preoccupazione anche perché il sopralluogo effettuato dalle guardie private ha rilevato la presenza di piccoli segni di danneggiamento sulla porta d'ingresso».

Per fortuna, il furto è fallito e quello che poteva essere un consistente bottino di opere d'arte recanti firme di pittori prestigiosi (da Nespolo a Kostabi, Borghese, Donzelli, Corpora, Alinari, Parmigiani ed altri), è rimasto al sicuro nella galleria d'arte, antistante la spiaggia albense.


«Ora dobbiamo -sottolinea Marcozzi- esaminare bene l'accaduto per capire se si tratta di un tentativo di furto da parte di ladri, che sarebbe il primo, o di persone che si sono avvicinate troppo, toccando poi la vetrina d'ingresso. Noi - sottolinea - nel nostro locale estivo abbiamo installato tutte le protezioni possibili: dall'allarme che ha sventato il colpo, ai vetri anti sfondamento, alle telecamere, fino al controllo della sicurezza privata. Non saprei proprio cosa aggiungere». Infatti, adesso per sapere cosa sia accaduto veramente, bisognerà osservare le immagini catturate dalle telecamere esterne che puntano l'entrata principale della galleria d'arte e il piazzale espositivo. La galleria d'arte Mirò, con sede principale a Teramo, dal 2010 ha aperto anche un punto espositivo ad Alba, apprezzato da molti cittadini e turisti, amanti dell'arte pittorica. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA