Cuore e grinta, l'Avellino vola
alle semifinali dei playoff di serie C

Mercoledì 2 Giugno 2021
Cuore e grinta, l'Avellino vola alle semifinali dei playoff di serie C

L’Avellino passa il turno dei play off di serie C e può continuare a sognare la serie cadetta. Nella sfida di ritorno contro il Sudtirol allo stadio Druso di Bolzano, i lupi hanno beccato un gol su rigore al 97esimo minuto. Penalty segnato da Casiraghi.

Una rete inutile per i padroni di casa, usciti sconfitti 2-0 dal Partenio-Lombardi la scorsa domenica. Un rigore beffa per la squadra di mister Piero Braglia. Basti pensare che il direttore di gara ha fischiato la fine delle ostilità subito dopo il gol, senza far riprendere il gioco.

L’Avellino ha lottato con il cuore. Straordinaria la determinazione. Ancora una volta s'è vista l’impronta dell’allenatore. Una partita portata avanti per oltre un’ora in dieci uomini, per l’espulsione (doppio giallo) di Aloi. Sempre nel finale del match i lupi hanno rischiato di passare in vantaggio: Bernardotto a tu per tu con il portiere avversario non è riuscito a realizzare. Al 38esimo del primo tempo, invece, il Sudtirol ha colpito la traversa con Fischnaller che ha battuto di testa, ma Forte ha deviato sul legno.

Da incorniciare il tifo irpino: tutti occupati i 136 posti riservati ai supporter avellinesi che hanno incitato la squadra dall’inizio alla fine, senza sosta. Ora sul cammino dei biancoverdi c’è il Padova.

© RIPRODUZIONE RISERVATA