Coronavirus ad Avellino, nuovi positivi
nella stessa zona: Tricolle e Montaguto

Sabato 23 Maggio 2020 di Gianluca Galasso

Ancora positivi. Anche ieri ne sono stati riscontrati tre che portano il bilancio della provincia a 533 complessivi. I nuovi casi riguardano due persone residenti ad Ariano Irpino e una a Montaguto. Tutti loro hanno rapporti diretti con altri cittadini alle prese con il virus. I tre contagi sono emersi dall'analisi di 276 tamponi che l'Asl di Avellino ha inviato ai laboratori del Moscati, centro di ricerca Biogem, Cotugno di Napoli, ospedale San Pio di Benevento e Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno di Portici. In tutta la Campania si contano undici nuovi contagi totali, venuti fuori dai 4.867 test analizzati. Complessivamente la regione raggiunge i 4.744 casi su 166.692 tamponi effettuati da quando è scoppiata l'emergenza. Il trend in calo dalla fine di aprile è evidente. Resta una decina in media di casi quotidiani e negli ultimi giorni è sempre l'Irpinia ad avere la percentuale più importante, con la città di Ariano Irpino che continua ad aumentare la quota di positivi.

LEGGI ANCHE L'ira di De Luca: «Ad Ariano atti irresponsabili»

Scende, invece, il numero dei ricoverati nell'ospedale del Tricolle. Sono otto i pazienti aggrediti dal virus che sono in cura al Frangipane. Si tratta di anziani e di persone con altre patologie. Una larga fetta dei nuovi contagi registrati nelle ultime settimane è rappresentata da asintomatici. Quasi tutti gli attuali positivi della provincia sono seguiti a domicilio dall'Asl e le loro condizioni non destano particolari preoccupazioni. Come per i casi venuti fuori l'altro ieri. Fatta eccezione per la persona di Casalbore, che è uno dei degenti del Frangipane, gli altri di Ariano Irpino e di Montecalvo Irpino sono in vigilanza sanitaria presso la propria abitazione. Per quanto riguarda il caso di positività di Montecalvo sono state poste in quarantena altri undici cittadini, in quanto contatti diretti. Con i tre positivi scovati ieri dai laboratori incaricati dall'Asl, il report provinciale registra 533 contagi complessivi, compresi 56 decessi e 275 guariti. Ad Ariano Irpino sono 220 i positivi, con ventisei vittime (tra cui un anziano originario di Greci). Avellino è a trentatré contagi (un decesso). Solofra a ventotto. Diciannove (due decessi) a Mercogliano. Quindici a Mirabella Eclano (un decesso). Quattordici a Flumeri (tre persone decedute) e a Cervinara. Dodici, invece, per Grottaminarda e dieci per Lauro. Nove per Gesualdo (due decessi). Sette a Villanova del Battista (tre decessi), Venticano (due decessi), mentre sono sei a Scampitella (un decesso), Sturno (un decesso) e Forino. Sei casi, inoltre, a Trevico (tre decessi) e Vallesaccarda. Cinque per Montecalvo Irpino, Lacedonia, Chiusano San Domenico e Bagnoli Irpino (ma uno vive a Napoli) e Monteforte Irpino. Sono quattro a Fontanarosa (un decesso), Vallata, Bonito (due i decessi), Avella e San Martino Valle Caudina. Quattro anche i contagiati per Melito Irpino (due deceduti, mentre un altro è domiciliato a Bonito) e Montemiletto (ma una persona è domiciliata a Serino). Tre per Casalbore (due persone sono decedute, ma una era domiciliata ad Ariano Irpino), Taurasi, Montoro, Rotondi e Mugnano del Cardinale (un decesso). Due per San Sossio Baronia, Santo Stefano del Sole, Zungoli, Teora, Savignano Irpino, Calitri, Atripalda, Castel Baronia, Cesinali, Altavilla Irpina, Pietradefusi, Pratola Serra, Castelfranci e Taurasi (un decesso). Uno per Ospedaletto d'Alpinolo (la persona è deceduta), Montefredane, San Michele di Serino, Sant'Angelo dei Lombardi, Lapio, Torre le Nocelle, Contrada, San Mango sul Calore (la persona è deceduta), Aiello del Sabato, Quindici, Torrioni, Tufo, Pietrastornina, Roccabascerana, Bisaccia, Summonte (la persona è domiciliata ad Avellino), Paternopoli, Frigento e Montaguto che da ieri ha il suo primo caso (un'altra persona originaria del paese pure infetta risiede da tempo ad Ariano Irpino). 

Ultimo aggiornamento: 12:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA