Coronavirus, Tricolle e Irpinia
respirano giornata chiusa a zero contagi

Mercoledì 27 Maggio 2020 di Gianluca Galasso

Il contagio tira il freno in Irpinia. Ieri non sono venuti fuori altri casi dai tamponi processati dai laboratori incaricati dall'Asl di Avellino. Sono stati 299 gli esami diagnostici eseguiti dal Moscati di Avellino, dall'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, dall'Istituto di Ricerche Genetiche Biogem di Ariano Irpino, dall'azienda ospedaliera San Pio di Benevento e dal Cotugno di Napoli.
Dati incoraggianti anche nel resto della regione. Su 5.879 test analizzati ieri, l'Unità di Crisi di Palazzo Santa Lucia fa sapere che solo sei sono risultati positivi in tutta la Campania. Il trend fa ben sperare. Non solo tamponi, le istituzioni sanitarie lavorano di pari passo sul fronte dei test sierologici. Anche alcuni cittadini di Avellino, contrada Zoccolari, sono interessati dallo screening organizzato dal Ministero della Salute e Istat, con la collaborazione della Croce Rossa Italiana. Un centinaio di residenti del capoluogo scelti a campione è coinvolto dall'iniziativa. Una parte è stata già contattata per essere sottoposta al test «che verrà eseguito su 150mila persone residenti in duemila Comuni, distribuite per sesso, attività e sei classi di età - spiega il Ministero della Salute - Gli esiti dell'indagine, diffusi in forma anonima e aggregata, potranno essere utilizzati anche per altri studi scientifici e per l'analisi comparata con altri Paesi europei». Le persone selezionate sono contattate al telefono dai centri regionali della Croce Rossa Italiana per fissare, in uno dei laboratori selezionati, un appuntamento per il prelievo del sangue che potrà essere eseguito anche a domicilio se il soggetto è fragile o vulnerabile. Ieri non sono mancati i problemi. Su oltre 7.300 chiamate effettuate dalla Croce Rossa Italiana per contattare nelle varie regioni i cittadini del campione che parteciperà all'indagine, il 25% ha detto sì all'esecuzione del test già al primo contatto, mentre il 60% ha chiesto di essere ricontattata per vari motivi e circa il 15% è propenso ma non ha ancora deciso. Qualcuno ha creduto che si trattasse di una truffa. «In caso di diagnosi positiva, l'interessato verrà messo in temporaneo isolamento domiciliare e contattato dal proprio Servizio sanitario regionale o Asl per fare un tampone naso-faringeo».

LEGGI ANCHE Avellino, ospedali Asl, tamponi veloci per chi va in Pronto soccorso

Intanto, il bilancio provinciale non si modifica. Sono 539 i contagi complessivi, compresi 56 decessi e 275 guariti. Ad Ariano Irpino sono 223 i positivi, con ventisei vittime (tra cui un anziano originario di Greci). Avellino è a trentatré contagi (un decesso). Solofra a ventotto. Quota venti (due decessi) per Mercogliano. Quindici a Mirabella Eclano (un decesso). Quattordici a Flumeri (tre persone decedute) e a Cervinara. Dodici, invece, per Grottaminarda e dieci per Lauro. Nove per Gesualdo (due decessi). Sette a Villanova del Battista (tre decessi), Venticano (due decessi), mentre sono sei a Scampitella (un decesso), Sturno (un decesso) e Forino. Sei casi, inoltre, a Trevico (tre decessi), Vallesaccarda e Montecalvo Irpino. Cinque per Lacedonia, Chiusano San Domenico e Bagnoli Irpino (ma uno vive a Napoli) e Monteforte Irpino. Sono quattro a Fontanarosa (un decesso), Vallata, Bonito (due i decessi), Avella e San Martino Valle Caudina. Quattro anche i contagiati per Melito Irpino (due deceduti, mentre un altro è domiciliato a Bonito) e Montemiletto (ma una persona è domiciliata a Serino). Tre per Casalbore (due persone sono decedute, ma una era domiciliata ad Ariano Irpino), Taurasi, Montoro, Rotondi e Mugnano del Cardinale (un decesso). Due per San Sossio Baronia, Santo Stefano del Sole, Zungoli, Teora, Savignano Irpino, Calitri, Atripalda, Castel Baronia, Cesinali, Altavilla Irpina, Pietradefusi, Pratola Serra, Castelfranci e Taurasi (un decesso). Uno per Ospedaletto d'Alpinolo (la persona è deceduta), Montefredane, San Michele di Serino, Sant'Angelo dei Lombardi, Lapio, Torre le Nocelle, Contrada, San Mango sul Calore (la persona è deceduta), Aiello del Sabato, Quindici, Torrioni, Tufo, Pietrastornina, Roccabascerana, Bisaccia, Summonte (la persona è domiciliata ad Avellino), Paternopoli, Frigento, Montaguto e San Potito Ultra.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA