Due suicidi in un mese,
la Valle Caudina sotto choc

di Pasquale Pallotta

Secondo suicidio in pochi giorni nei comuni irpini della Valle Caudina. Il 22 luglio scorso a Cervinara una donna di 60 anni si era tolta la vita impiccandosi, ieri mattina con le stesse modalità ha messo in atto l'insano gesto un 61 enne di Rotondi, Stefano D'Addio. Purtroppo il mal di vivere continua a mietere vittime apparentemente senza alcuna valida ragione. A Rotondi la tragedia si è consumata all'alba di sabato mattina. A fare la triste scoperta è stata la moglie del 61 enne che svegliatasi ha cercato il marito in casa e davanti ai suoi occhi si è materializzata una scena che non dimenticherà più. La donna ha gridato aiuto con tutte le sue forse e in casa sono arrivati alcuni parenti e dei vicini di casa. Immediatamente è stato allertato il 118, ma purtroppo i sanitari al loro arrivo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo. Sul posto sono giunti anche gli agenti del commissariato di Polizia di Cervinara che hanno informato l'autorità giudiziaria.


CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 11 Agosto 2019, 12:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP