Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Avellino, la piscina comunale è chiusa:
assalto alle strutture private contro il caldo

Domenica 3 Luglio 2022 di Antonello Plati
Avellino, la piscina comunale è chiusa: assalto alle strutture private contro il caldo

Prese d'assalto. Caronte non molla la presa e gli avellinesi vanno tutti in piscina. Tra ieri e oggi, tutte sold-out le strutture presenti in Irpinia. Con un costo medio di 20 euro per l'intera giornata e 10 per la mezza giornata (mattina o pomeriggio è uguale), chi non è ancora andato in vacanza cerca così un po' di refrigerio senza dover per forza raggiungere le spiagge del Cilento o della Costiera amalfitana. Un bagno in piscina è, dunque, l'antidoto migliore per respingere gli attacchi dall'anticiclone africano Caronte che, stando alla previsione meteo, continuerà a spingere il termometro fino ai 35 gradi almeno fino a giovedì prossimo. Afa e caldo, da una settimana a questa parte, sono diventati davvero insopportabili. Allora non resta che fare un tuffo per rinfrescarsi e godersi pure qualche ora di relax. Tutto è possibile a pochi passi da casa. Infatti, tra Avellino e provincia sono numerose le piscine che quotidianamente accolgono chi, per scelta o per necessità, al bagno al mare non disdegna quello in piscina. Nel capoluogo, per l'estate 2022, in attesa di conoscere il futuro del Centro Sportivo Avellino di via De Gasperi (chiuso da oltre due anni), ad accogliere i bagnanti c'è solo il Country Sport nella frazione Picarelli con una zona oasi che di recente è stata rimodulata per garantire più distanziamento tra i lettini e quindi maggiore sicurezza agli ospiti. La struttura, dotata anche di un centro sportivo (con campi di calcio, tennis e padel) e di una palestra, mette a disposizione una delle piscine più grandi della provincia: 1600 metri quadrati con diverse profondità. Lettini a bordo vasca per rilassarsi al sole, magari leggendo un libro e ascoltando musica.

Quella del Country Sport di Picarelli è di gran lunga la piscina preferita dagli avellinesi e spesso per accedervi bisogna armarsi di pazienza mettendosi in coda in file che, soprattutto nel fine settimana, sono molto lunghe. Basta spostarsi un po' per raggiungere Le Privé Pool Club in via Piano Alvanella a Monteforte Irpino: un impianto di balneazione storico che si è rifatto il look negli ultimi anni. Nell'altrettanto vicina Mercogliano ci sono, invece, le piscine del Grand Hotel Irpinia e del Virginia Palace Hotel. Restando nell'hinterland, si può andare allo Sporting Club di Candida o alla Bellavigna Country House di Montefalcione. Entrambe le piscine sono immerse nella natura con l'ombra e il fresco assicurati anche dalla folta vegetazione. Riservata ai soci del Golf Club (ma su prenotazione qualche ombrellone può andare anche agli esterni), la piscina del Radici Resort di Mastroberardino nella frazione Pianopantano di Mirabelle Eclano. A Contrada, troviamo la piscina dell'Agriturismo Ricciardelli (solo per gli ospiti dell'azienda o su prenotazione) dove è possibile abbinare ai tuffi sia una passeggiata lungo i sentieri sia una degustazione di piatti tipici. Sempre a Contrada c'è Il nocciolo, un altro agriturismo che consente di fare una nuotata immersi nel verde. A Forino, particolarmente frequentata è la piscina Carabeach adiacente al ristorante La Carabina: qui da quando è ricominciata la stagione estiva (il 2 giugno scorso) è possibile acquistare pacchetti per ingressi in piscina. Passando all'Alta Irpinia: circondata da un uliveto, la piscinea del Mulino della Signora, la luxury country house di Gianfranco Testa; poi, l'azienda agrituristica biologica Petrilli di Flumeri la cui piscina, insieme agli altri servizi proposti, permetti di vivere una mini-vacanza rurale; a Montella, infine, c'è la piscina dell'agriturismo Pericle. Per chi abita nel serinese-solofrano, la struttura più vicina per cercare refrigerio dal caldo torrido di questi giorni è quella messa a disposizione dal Palace Hotel di Solofra che propone di abbinare, ad una giornata in piscina, percorsi benessere presso il proprio centro. Va male in Bassa Irpinia, dove quest'anno non si nuoterà più all'aperto alla Sirenetta: «A malincuore - fanno sapere i titolari - quest'anno non daremo il via alla balneazione a causa di lavori di ristrutturazione. La speranza è di rivederci presto». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA