Gol e pareggio a tempo scaduto: Avellino raggiunto dal Cesena

Rocambolesco pareggio tra Avellino e Cesena, con i padroni di casa che dopo essere passati in vantaggio su rigore vincente di Moretti (90') si fanno raggiungere da Cacia (96') che sugli sviluppi di un calcio d'angolo, da due passi, devia di testa alle spalle di Radu. Entrambi i marcatori sono entrati dalla panchina alla mezzora del secondo tempo rilevando rispettivamente Wilmots e Moncini. Epilogo immeritato per l' Avellino che ha costruito numerose e chiare occasioni per chiudere il match già nel primo tempo: palo a portiere battuto di Ardemagni (13'), conclusione di Laverone (15') sulla quale Fulignati riesce in tuffo a salvare in angolo.
Nella ripresa, è ancora il portiere bianco-nero a salvare il Cesena sulle conclusioni in successione di Migliori e Asencio (50') ed è decisivo deviando sulla traversa le conclusioni ravvicinate di testa di Migliorini (62') e di Ardemagni (80'). Allo scadere il rigore trasformato da Moretti concesso all'Avellino per atterramento di Falasco da parte di Donkor e nell'ultimo dei cinque minuti di recupero il pareggio che evit a al Cesena di finire nelle sabbie mobili della zona retrocessione e impedisce all' Avellino, reduce da due sconfitte consecutive, di portarsi a ridosso della zona play off.
Sabato 10 Febbraio 2018, 18:35 - Ultimo aggiornamento: 10-02-2018 18:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP