Prodotti biologici fuorilegge: sequestrati
10mila litri di olio e 11mila di vino rosso

Sabato 21 Dicembre 2019
Prodotti biologici ma di dubbia provenienza sequestrati dai carabinieri forestali in Irpinia. Ritirati olio, vino e miele per un totale di 200mila euro. Due persone sono state denunciate. I militari, insieme al personale dell'Asl, hanno accertato che all’interno dei locali adibiti allo stoccaggio dell’olio di oliva di un’azienda agricola della Valle dell’Ufita erano presenti 13 recipienti di stoccaggio di acciaio contenenti 10mila litri di olio di oliva sfuso senza essere contrassegnati con le indicazioni previste dalla normativa. Il quantitavo, inoltre, era superiore a quello che risultava dal registro. Effettuati campionamenti finalizzati alla ricerca di metalli pesanti nonché alla presenza di fitofarmaci. In una cantina vinicola della stessa zona sono stati trovati 15 recipienti di stoccaggio di acciaio contenenti 10.700 litri di vino rosso certificato biologico. Il titolare non è stato in grado di fornire la documentazione di provenienza. Trovati anche vasetti di miele di una partita molto più consistente, ma con gli stessi problemi riscontrati per gli altri prodotti. Di qui, il sequestro del vino e del miele.  Ultimo aggiornamento: 20:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA