Nuovo raid nel Beneventano,
a soqquadro la villa dell'ex sindaco

  • 5
Continuano a ripetersi a Castelvenere, in provincia di Benevento, furti e rapine in casa o in villa. L'ultimo raid, solo in ordine cronologico, ha interessato la casa paterna dell'ultimo sindaco, r, oggi capogruppo di opposizione al comune. Questa mattina l'ex sindaco e sua sorella Mena hanno trovato a soqquadro la casa dei genitori dove sono stati rubati oggetti d'oro, quadri e argenteria antica, il cui valore è in corso di quantificazione coi carabinieri. «Non so se è una sfida alle istituzioni - commenta Di Santo - ma credo che le forze dell'ordine a breve riusciranno a sgominare gli autori di questa serie di rapine e furti che stanno interessando il nostro comune».

Giovedì scorso l'aula consiliare del comune di Castelvenere aveva ospitato il vertice del comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica allargato ai sindaci della Valle Telesina, convocato dal prefetto di Benevento, in seguito alla rapina con sequestro di persona nei confronti di un altro ex sindaco del paese, Eugenio Carlo e di sua moglie, avvenuta nella notte del 31 ottobre scorso. Ma proprio al termine della riunione del Comitato in paese si sono registrati altri tre furti in abitazione.
Domenica 18 Novembre 2018, 13:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP