Benevento: sosta, rincaro per i furbetti
senza tagliando si paga 48 euro

di Paolo Bocchino

Agevolazioni per chi sfora l'orario ma aggravi per quanti omettono del tutto il pagamento. La gestione della sosta in città è un cantiere in perenne divenire e ridisegna la propria mappa di giorno in giorno. È aperto il confronto tra Comune e Trotta Bus per verificare i possibili correttivi all'attuale assetto dei parcheggi a pagamento, con un primo vertice svoltosi due giorni fa a Palazzo Mosti e aggiornamento già calendarizzato per mercoledì. In discussione ci sono l'ipotizzata istituzione di una franchigia breve da 15' per la sosta regolamentata con disco orario, la disattivazione degli abbonamenti «all inclusive» a 25 euro mensili in alcuni punti del nucleo urbano e la realizzazione di nuove strisce blu in zone che attualmente ne sono prive come l'area di piazza Castello (oggi disciplinata con disco orario per mezz'ora) e via Nicola Sala. Accorgimenti che provano a dare risposte agli operatori commerciali che da tempo lamentano penalizzazioni derivanti dalla gestione delle soste.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 10 Maggio 2019, 11:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP