Emergenza rifiuti, l'Asi dice no:
veto sulla frazione umida nella Seif

di Gianni De Blasio

L'Asi stoppa la ditta Seif srl che, nel suo impianto di Ponte Valentino, ha proposto istanza per essere autorizzata a operare un consistente aumento dei quantitativi di rifiuti organici urbani stoccabili e nell'adeguamento del sistema di abbattimento delle emissioni diffuse. Dalle 10 tonnellate attuali, l'azienda vorrebbe balzare a 21 mila. L'esito dell'istanza si conoscerà a conclusione della conferenza di servizi indetta dall'Unità Operativa Dirigenziale per le Autorizzazioni Ambientali e Rifiuti della Regione, cui debbono pervenire entro domani i pareri di tutti gli enti competenti.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 1 Settembre 2019, 14:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP