Movida, tensione a Benevento:
dopo le multe torna in caos

di Paolo Bocchino

I controlli funzionano ma non battono l'inciviltà. È una realtà a due facce quella restituita dal primo week end di presenza nei vicoli della movida da parte di forze dell'ordine e polizia municipale. Folto lo spiegamento di unità che ha visto impegnati venerdì e sabato sera polizia di Stato, carabinieri, guardia di finanza e vigili urbani. Nove le pattuglie complessivamente scese in campo per contrastare gli abusi del divertimento by night. Le verifiche hanno riguardato in particolare la cessione e l'utilizzo di stupefacenti e l'abuso di alcolici. Una presenza che ha avuto principalmente una funzione deterrente come dimostrano i report di fine servizio che nella due giorni non hanno registrato alcuna violazione. È stato inoltre accertato il rispetto delle ordinanze municipali in materia di vendita di prodotti con contenitori in vetro o alluminio, così come il divieto di riproduzione della musica all'esterno dei locali dopo l'una. Anche su questo fronte disposizioni perlopiù rispettate con episodiche eccezioni che si è preferito per il momento non sanzionare limitandosi al richiamo verbale e alla confisca del materiale vietato.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 17 Giugno 2019, 12:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP