Bimba morta in piscina, archiviata l'accusa
di omicidio: «Fu abbandono di minore»

Martedì 8 Giugno 2021 di Enrico Marra
Bimba morta in piscina, archiviata l'accusa di omicidio: «Fu abbandono di minore»

Il gip Vincenzo Landolfi ha disposto l'archiviazione del procedimento nei confronti di Daniel Ciocan 26 anni, accusato di omicidio e violenza sessuale su Maria, la bambina romena di 9 anni che il 19 giugno del 2016 era stata trovata annegata nella piscina di un resort a San Salvatore Telesino. Per il gip «i consulenti e i periti hanno concordemente escluso la configurabilità dell'omicidio. Quanto alla violenza sessuale, gli accertamenti...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA