Ztl centro storico Benevento,
arrivano le telecamere anti-furbetti

di Paolo Bocchino

Come dei vigili in strada ventiquattr'ore su ventiquattro. Non solo multe per chi entrerà indebitamente nella Ztl ma anche verifiche sul rispetto dei principali obblighi di legge in materia di possesso dell'autovettura. Le nuove telecamere in centro storico promettono di essere una autentica rivoluzione. Il progetto varato in tandem da Comune e Polizia municipale muove altri passi. Ieri nel quartier generale di via Santa Colomba il vicecomandante dei vigili Fioravante Bosco ha fatto il punto della situazione con il responsabile del procedimento Giuseppe Soreca e il direttore dei lavori Vittorio Solla. Al tavolo anche Luigi Tedesco, amministratore di Artistica che fa da partner tecnico dell'operazione. Il rappresentante dell'azienda torrecusana si è avvalso di una simulazione demo per illustrare tutte le potenzialità del software che verrà installato ai quattro varchi di corso Garibaldi (ai due capi di piazza Orsini e piazza IV Novembre), via Mario La Vipera, Rampa Annunziata. La piattaforma tecnologica consentirà in primo luogo di monitorare e documentare tutti gli accessi alla Ztl. L'incrocio con la banca dati degli aventi diritto al transito determinerà l'individuazione dei trasgressori verso i quali scatteranno sanzioni per ogni singola violazione. Una svolta da troppo tempo attesa per porre fine all'anarchia che caratterizza il centro con centinaia di mezzi in circolazione anche sul Corso in barba alla legge. Ma i nuovi occhi elettronici non si limiteranno ai divieti di transito. I tecnici dell'azienda installatrice hanno illustrato le ulteriori potenzialità delle apparecchiature che si andranno ad acquistare.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 13 Dicembre 2018, 12:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP