Appoggio elettorale ai Casalesi,
fissata udienza per ex sindaco

Condizionamento elettorale tramite il clan dei Casalesi. Fissata per il 29 maggio l'udienza  preliminare per l'ex sindaco di Capua (Caserta), nonché primario dell'ospedale  Cardarelli di Napoli, Carmine Antropoli (detenuto da tre mesi con l'accusa di concorso esterno) dinanzi al gup Claudio Marcopido.

Oltre all'ex  primo cittadino, dovranno comparire dinanzi al giudice del tribunale di Napoli, l'imprenditore Franco Zagaria, Marco De Luca, 46enne di Capua, Armando Porciello, 47enne di Capua; l'ex consigliere comunale Marco Ricci, 47enne di Capua; l'ex assessore Guito Taglialatela, 46 anni di Capua.
Secondo l'accusa della Dda, i pm D'Alessio e Giordano, Antropoli avrebbe avuto un appoggio elettorale con l'aiuto di Franco Zagaria, con presunti collegamenti con la camorra, in occasione delle elezioni amministrative del 2016, quelle in cui l'ex sindaco non era candidato ma sosteneva la candidatura di Giuseppe Chillemi (non indagato).
 
Venerdì 3 Maggio 2019, 21:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP