Assalto all'Unicredit di Aversa:
condanne da 8 a 10 anni alla gang

Lunedì 21 Settembre 2020 di ​Mary Liguori

Condanne oscillanti tra i dieci e gli otto anni per i componenti della banda paramilitare che svaligiò  la banca UniCredit di Aversa dopo aver bloccato il centro urbano con camion e auto posizionati di traverso sulle principali vie di accesso alla città. 

LEGGI ANCHE Tir e gru per i colpi in banca, stop alla gang paramilitare in Campania

Al termine del rito abbreviato, la Procura di Napoli nord diretta da Francesco Greco ha ottenuto condanne nei confronti dei sei soggetti arrestati a gennaio dalla squadra mobile di Caserta. Si tratta di Giuseppe Perna, Giuseppe La Barbera, Michele Gallinaro, Francesco Tondi, di Alfredo Botta, Giovanni Borrelli, e Gerardo Migliaro. Sono residenti tra Casalnuovo, Pomigliano, Casoria, Caivano, San Marzano e Somma Vesuviana. Le accuse a vario titolo contestate a seguito dell’indagine degli agenti diretti da Davide Corazzini sono di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di reati contro il patrimonio, rapina aggravata, furto aggravato, ricettazione e riciclaggio di veicoli di provenienza furtiva, utilizzati nei diversi episodi criminali contestati.
 

Ultimo aggiornamento: 20:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA