Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Il maltempo arriva in Campania: a Caserta
strade come fiumi e fogne esplose

Martedì 9 Agosto 2022
Il maltempo arriva in Campania: a Caserta strade come fiumi e fogne esplose

Un quarto d'ora di pioggia torrenziale e Caserta è finita in ginocchio. Come ogni anno, al primo temporale estivo che ritrova puntualmente caditoie intasate, fognature a pezzi, un'incuria diffusa per tutti i servizi. Così in via Unità Italiana si è formato uno zampillo di una fogna esplosa nel bel mezzo della trada, il sottopasso della Reggia è stato colmato con un metro e mezzo di acqua e le auto vi sono rimaste bloccate.

Tutte le strade del centro sono divenute fiumi in piena, decine di alberi sono caduti. Si sono aperte micro voragini ovunque (ma quelle si aprono ogni giorno anche senza pioggia) e tutta la città è rimasta paralizzata per ore dal traffico impazzito senza un solo vigile urbano nei punti critici. Centinaia le chiamate ai vigili del fuoco per negozi allagati, cantinati sotto il livello dell'acqua e black out elettrici. Tutto puntualmente si è ripetuto come lo scorso anno e gli anni precedenti.

Video

Un violento nubifragio si è abbattuto nel pomeriggio su tutto il Sannio, creando anche disagi alla circolazione stradale. La zona più colpita dal maltempo è stata la Valle Telesina dove si sono registrate decine di chiamate ai vigili del fuoco a causa degli allagamenti. Il vento forte e la pioggia hanno anche tranciato alcuni cavi dell'Enel. 

Ultimo aggiornamento: 10 Agosto, 08:25