Ladri di biciclette nel velodromo di Marcianise:
denunciati italiano, tedesco e bosniaco

Martedì 29 Settembre 2020

Scoperti dai Carabinieri i responsabili del furto di otto biciclette da pista rubate nel velodromo di Marcianise nella notte del 28 settembre. Si tratta di un italiano, un tedesco e un bosniaco, denunciato in stato di libertà per ricettazione. I carabinieri della compagnia di Marcianise hanno avviato le indagini dopo la denuncia di un furto di otto biciclette da pista, del valore di circa 20mila euro, consegnate dalla Federazione ciclistica italiana al Comitato campano di ciclismo.

LEGGI ANCHE Covid a Calvizzano, consigliere comunale contagiato

Le indagini, sviluppate anche attraverso l'escussione di diversi soggetti e il monitoraggio dei social network, hanno permesso di individuare il luogo dove gli autori del furto delle bici stavano tentando di vendere le bici rubate dal velodromo di Marcianise. Le bici sono state recuperate e restituite all'avente diritto.

Ultimo aggiornamento: 17:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA