Sgominata la babygang di Aversa,
il capo ha appena compiuto 10 anni

di Nicola Rosselli

  • 312
AVERSA /- Potrebbe essere già cessato, con la cattura dei ragazzini violenti, l'allarme baby gang che aveva messo in allerta Aversa dove, nei giorni scorsi, si sono registrati due episodi di violenza gratuita contro anziani da parte di ragazzini in sella a biciclette. E questo, dopo l'aggressione a due ventenni, a scopo di rapina ha creato non poca tensione in città dove bastava incrociare ragazzini in bici per temere di essersi imbattuti nei «cattivi» di turno e rassegnarsi a farne le spese buscandosi calci e pugni. Paure giustificate se si considera che ieri mattina si è registrato l'ennesimo caso di violenza. Poco dopo le 9, in viale Kennedy, un anziano che camminava da solo è stato avvicinato da tre ragazzini (età approssimativa dai 10 ai 13 anni) che lo hanno spintonato, deriso e colpito a calci e pugni senza scendere dalle biciclette. Questa volta la scena è stata notata da un automobilista di passaggio, un avvocato, che ha immediatamente avvertito i vigili urbani, indicando loro la direzione che i tre avevano imboccato dopo avere aiutato l'anziano a riprendersi dallo choc.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 18 Marzo 2019, 12:00 - Ultimo aggiornamento: 18-03-2019 12:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP