​Tunnel galeotti da Madrid a Caserta
Dal bus dei reds alle ambulanze

Venerdì 31 Maggio 2019 di Mary Liguori
L’agognato approdo del Liverpool sul rettangolo di gioco madrileno del Wanda Metropolitano subisce una inaspettata battuta d’arresto. I reds di Klopp restano incastrati col pullman sotto il tunnel che porta allo stadio dei Cochoneros, e di un materasso (questo il significato del termine castigliano «cochonero») avrebbe avuto bisogno l’autista del Liverpool per evitare i danni alla carrozzeria del fiammante pullman degli inglesi che domani sera si contenderanno la Champions League contro i cugini del Tottenham. L’incidente ha prodotto solo sverniciature all’autobus e innescato l’immancabile ironia sul web. Ma le immagini del pullman intrappolato sotto la galleria della capitale spagnola hanno finito per «rincuorare» i cittadini di Caserta che, di scene del genere, ne hanno viste più di una dozzina nell’ultimo anno. Non il bus di famigerati club di calcio, ma ambulanze, furgoni e camion si sono infilati maldestramente sotto il Ponte di Ercole, scardinandone le estremità, pur dotate di erculea e vanvitelliana resistenza, e sono rimasti ridicolmente incastrati. Insomma, tutto il mondo è Caserta. O forse tutti i bisonti della strada, forti della loro mole, si comportano allo stesso modo. A Madrid come dalle nostre parti.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA