Priorità dubbia/La pretesa delle toghe che ignora i più fragili

Lunedì 29 Marzo 2021 di Carlo Nordio
Priorità dubbia/La pretesa delle toghe che ignora i più fragili

Come se non bastassero il colossale pasticcio combinato dall’Europa nella contrattazione e nella distribuzione dei vaccini, e quello dello Stato nell’omettere, fino all’intervento di Draghi, un criterio omogeneo e razionale della loro somministrazione. Come se non bastassero gli incomprensibili e scandalosi privilegi concessi da varie Regioni nella concessione di un farmaco salvavita a chi in pericolo di vita non versava.

Come se non...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 30 Marzo, 00:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA