Ali@Dubai, visita alle eccellenze
​dell'aerospazio in Campania

Venerdì 24 Luglio 2020
Lunedì 27 luglio, dalle 10, rappresentanti del mondo imprenditoriale, istituzionale, accademico e scientifico si ritroveranno presso la sede del Polo Tecnologico Aerospaziale - Fabbrica dell’Innovazione di via Gianturco.

L’incontrò organizzato dalla società consortile Ali (Aerospace Laboratories for Innovation) rientra nelle iniziative previste dal progetto Ali@Dubai – finanziato nell’ambito del POR Campania Fesr 2014-2020 – e sarà occasione per promuovere programmi spaziali del territorio sviluppati grazie alla sinergia di operatori economici privati, centri di ricerca, università e distretti tecnologici di settore, nazionali ed internazionali. Tra questi va certamente ricordato il programma SMS che ha lo scopo di realizzare una missione, di rilevante contenuto tecnologico, che prevede l’invio di una sonda su Marte. Alla missione partecipa, in particolare, la Khalifa University di Abu Dhabi con cui l’Università Federico II di Napoli ha sottoscritto lo scorso 2018 un protocollo d’intesa. La presenza all’evento di lunedì 27 del Riccardo Monti, presidente dell’Associazione Italia-Emirati Arabi Uniti, rafforza la collaborazione industriale su SMS tra Ali e le imprese del settore spaziale degli Emirati.

All’incontro parteciperà una delegazione di parlamentari (Giuseppe Buompane, Teresa Manzo, Giovanni Russo) nonché di rappresentanti del mondo industriale, istituzionale e finanziario (Giacomo Cao, Luigi Carrino, Valeria Fascione, Amedeo Manzo, Aniello Violetti, Roberto Vittori, Vito Grassi, Veronica La Regina, Marcello Spagnulo e Giovanni Squame).

Saranno inoltre collegati, attraverso una piattaforma di webinar operatori economici e industriali degli Emirati Arabi.

La visita proseguirà poi presso il Centro Italiano Ricerche Aerospaziali – CIRA.

Nella giornata di domenica 26 il generale Roberto Vittori e la prof Mariafelicia De Laurentis, recentemente fregiata con il prestigioso premio Einstein 2020 per aver fotografato per la prima volta nella storia l’orizzonte degli eventi che delimita un buco nero, saranno accolti nella Sala Consiglio del Municipio di Castellammare di Stabia,  dove riceveranno, dal sindaco, una targa celebrativa.  © RIPRODUZIONE RISERVATA