Campania Start Up 2020 e Unesco,
ecco il programma del Mit Reap

Martedì 23 Giugno 2020
La proposta di istituire una Cattedra Unesco su Innovazione ed Ecosistemi imprenditoriali, la creazione di un Comitato direttivo per il coordinamento, l'implementazione e il controllo degli interventi strategici da mettere in cantiere nei prossimi mesi, un cruscotto per il monitoraggio dell’ecosistema innovativo campano, la pubblicazione del bando regionale “Campania Startup 2020” per sostenere con un budget di 12,5 milioni di euro la nascita e il consolidamento di nuove attività aumentando la competitività del sistema produttivo regionale. Sono le azioni intraprese – a chiusura di un percorso biennale - dal team campano del Mit Reap (acronimo di Massachusetts Institute of Technology - Regional Entrepreneurship Acceleration Program),   il programma di accelerazione imprenditoriale promosso dal Mit di Boston, coordinato dall’università Parthenope attraverso il Dipartimento di studi aziendali e quantitativi (Disaq), e che vede in squadra anche l’amministratore delegato di Graded e presidente di Confindustria Campania, Vito Grassi.

Il progetto è giunto al rush finale al termine di un percorso che ha visto l’organizzazione di tre workshop internazionali: ottobre 2018 a Cambridge,  giugno 2019 a Boston e gennaio 2020 in Uk, alla Leeds University.

Ieri l’ultimo giro di boa in modalità virtuale prima di una cerimonia conclusiva da organizzare in presenza nei prossimi mesi:  al “MIT REAP Digital Bridge Event” i membri dei vari team regionali sono stati chiamati a discutere i passi in avanti compiuti attraverso le strategie per lo sviluppo dei relativi ecosistemi imprenditoriali. Un panel, con l’intervento dell’assessore regionale all’Internazionalizzazione, Start up e Innovazione Valeria Fascione, è stato interamente dedicato alla risposta da parte delle Regioni alla crisi scatenata dal Covid-19. 

A Marco Ferretti, Team Champion e docente della Parthenope, il compito di illustrare i progressi fatti dal team campano negli ultimi mesi. Hanno partecipato all’evento anche altri componenti e rappresentanti della squadra regionale: Francesco Calza, Prorettore Vicario, Adele Parmentola, professore associato in Management ed Eva Panetti, docente e ricercatore per l’Università Parthenope; Ludovica Landi, responsabile organizzativo e operativo di Graded;  Pierpio Cerfogli, vicedirettore generale di BPER Banca; Raffaella Farina per la Regione Campania.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA