Marketing & service management,
torna il master della Federico II

Martedì 15 Ottobre 2019 di Paola Marano
Rispondere alle nuove sfide del marketing formando figure professionali con competenze, metodologie e strumenti al passo con i tempi e in grado di essere competitive sul mercato aziendale. E’ il principale obiettivo del master in marketing & service Management “Prof. Lucio Sicca” dell’Università degli studi di Napoli Federico II, giunto alla sua diciassettesima edizione, e presentato stamattina al campus di Monte Sant’Angelo. Un percorso di specializzazione nato nel 2002, tra i primi nel Sud Italia con la specifica del marketing, che vanta partner aziendali di grande valore e strizza l’occhio al mondo digitale con l’inserimento di nuovi corsi per soddisfare le esigenze del mondo del lavoro.

«Negli ultimi anni le tecnologie digitali sono diventate molto pervasive dal punto di vista del marketing e della comunicazione, sia per quanto riguarda la relazione con i clienti, sia sul piano del posizionamento dei marchi sul mercato – ha sottolineato il professore Luigi Cantone, professore ordinario di marketing e strategia per l’impresa e coordinatore del master  -  Un aspetto imprescindibile, motivo per cui già da quest’anno abbiamo aumentato il numero di ore e corsi destinati a tutta la parte di social media e digital, con un forte inserimento di competenze specifiche e tutor che vengono dall’estero».

Un esempio è il corso sullo studio sui fandom, comunità legate dalla stessa passione o interesse per un marchio, e che trovano nel web e nei social media la loro migliore espressione.
 

Non solo mercato aziendale tradizionale, anche l’editoria è stata investita da una rivoluzione epocale delle logiche di mercato con l’avvento dei new media: un passaggio, apripista per prodotti editoriali che necessitano un approccio multidisciplinare alla notizia, illustrato alla platea dei ragazzi interessati al master da Gianni Molinari, caporedattore politica e economia del Mattino. La scadenza per l’iscrizione al master è prevista entro il 25 ottobre. A disposizione anche quattro borse di studio, finanziate da alcune delle aziende partner.
 
 Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre, 14:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA