Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Giffoni for Kids, al via il progetto
per start up rivolto al mercato dei più piccoli

Lunedì 9 Maggio 2022
Giffoni for Kids, al via il progetto per start up rivolto al mercato dei più piccoli

Parte la call ad evidenza pubblica per Giffoni For Kids, il programma di Giffoni Innovation Hub per l'accelerazione di startup, spin-off e giovani talenti finanziato con l’avviso pubblico «Misure di rafforzamento dell’Ecosistema innovativo della Regione Campania». Partner del progetto sono la società di consulenza finanziaria e direzionale Iniziativa Cube s.r.l. e l’Università degli Studi di Salerno con il dipartimento di scienze aziendali – Management & Innovation Systems.

Oggi la presentazione all’Innovation Village di Napoli insieme all’assessore regionale all'innovazione, ricerca e startup, Valeria Fascione e a tutti i player coinvolti nell'iniziativa: Luca Tesauro, CEO & Co-Founder di Giffoni Innovation Hub, Jacopo Gubitosi, direttore generale di Giffoni, Marco Messina, partner di Iniziativa e Roberto Parente, professore ordinario dell’Università degli Studi di Salerno. GFK è nato grazie alla spinta propulsiva di Giffoni che, da oltre 50 anni, è punto di riferimento assoluto internazionale del mondo dei ragazzi. Si tratta di un’iniziativa dedicata a startup e progetti che sviluppano prodotti e servizi rivolti al mercato Kids & Teens di tutto il mondo, supportando idee in grado di generare un impatto positivo sulla società e sulla vita delle nuove generazioni. La call è rivolta a tutte le startup costituite, ma anche a business idea che con la loro soluzione negli ambiti Media, Education, Edutainment, Environment, Health, Design, Communication, Energy, Smart Communities, Games, Food e Fashion, puntino a realizzare un prodotto/servizio o un impatto positivo per il target bambini e adolescenti.

Video

Le diverse fasi attuative pensate per il programma GFK prevedono la realizzazione di azioni finalizzate alla scoperta ed emersione del talento imprenditoriale; l’implementazione di un percorso di affiancamento qualificato di business; il coinvolgimento di partner industriali e stakeholders; l’attrazione di capitali; la promozione di percorsi e missioni internazionali per favorire il networking e la business growth e il coinvolgimento dei media specializzati per garantire un elevato impatto mediatico all’intera operazione e alle singole iniziative attivate.

L’offerta di Giffoni Innovation Hub per GFK comprende: Un percorso della durata di tre mesi, alla fine dei quali verranno selezionati i 10 progetti più importanti, con attività di brand, product & service acceleration, pianificazione strategica e go to market strategy, in cui verranno fornite skills, know-how e strumenti agli startupper per sviluppare il loro progetto al meglio. Sale riunioni e spazi di coworking per consentire alle startup di lavorare nelle modernissime strutture della Giffoni Multimedia Valley. Una mentorship garantita per ogni progetto al fine di agevolare i partecipanti nel contatto con imprenditori e investitori della rete Giffoni. Concluso il percorso di accelerazione, ai migliori, viene offerta la partecipazione ad eventi dedicati, come ad esempio, lo Startupitalia Open Summit. La collaborazione tra aziende, università, centri di ricerca, incubatori di impresa e altri soggetti del mondo produttivo porterà allo sviluppo e al rafforzamento di un ecosistema per l’Innovazione in Campania, in grado di rispondere non solo al fabbisogno innovativo regionale, ma anche nazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA