Molestie alla giornalista, Caterina Collovati: «La verità? Agli uomini non importa affatto»

Lunedì 29 Novembre 2021 di (M.Fab.)
Molestie alla giornalista, Caterina Collovati: «La verità? Agli uomini non importa affatto»

«Sono sotto choc. In quella tv, ho visto una cosa squallida». Non le manda certo a dire Caterina Collovati, che vent'anni fa iniziò la sua carriera televisiva (ora ha un programma su Telelombardia ed è opinionista sulle reti nazionali) come giornalista sportiva.
Lei con chi se la prende?
«Con il conduttore della trasmissione, che peraltro conosco. La sua prima reazione qual é stata? Dire alla collega palpeggiata non te la prendere. Inaudito. Gravissimo. Vorrei vedere se la molestata fosse stata sua figlia».
Una delusione, dopo tanti bei discorsi...
«La verità è che la questione delle molestie interessa solo alle donne e non agli uomini».
Quindi la vicenda di Empoli rispetta la triste realtà?
«Si. Il tifoso becero, che ha poi scatenato insulti e complimenti di altri tifosi, è simbolo di sottocultura. Ma da altri mi sarei attesa ben altra condanna. Subito».

Ultimo aggiornamento: 30 Novembre, 10:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche