Nubifragio a Cortina e nel Bellunese: due frane investono 6 motociclisti e un ciclista

Venerdì 26 Luglio 2019
Nubifragio a Cortina e nel Bellunese: due frane investono 6 motociclisti e un ciclista

Un nubifragio alle 16 di oggi, 26 luglio 2019, ha dato il via a movimenti franosi sulla strada per passo Pordoi, ad Arabba, e quella del Valparola, a Cortina, in provincia di Belluno. Ieri un temporale ha causato un’altra frana, sulla SP 49 tra Misurina e Carbonin, nel comune di Auronzo. Sul posto i vigili del fuoco e carabinieri.

Meteo, maltempo nel weekend: «Estate in crisi fino a fine luglio»

Shelf cloud, è incubo. «Arriva uno tsunami», grandine e nuvole come onde giganti

 

 

FRANA INVESTE SEI MOTOCICLISTI E UN CICLISTA
A passo Pordoi la colata detritica scesa all'improvviso è finita su sei motociclette che transitavano in quel momento. Si trattava di sei turisti tedeschi, miracolosamente illesi, così come un ciclista che stava passando. 

STRADE CHIUSE
Entrambe le strade, la sr 48 del Pordoi e la sp 24 Valparola, sono state chiuse. La Sp 24 Valparola è stata resa nuovamente transitabile intorno alle 18 mentre la sr 48 del Pordoi resta chiusa fino a sabato 27 luglio.

Il presidente del Veneto, Luca Zaia, ha allertato la protezione civile, per far fronte alle situazioni di rischio che potrebbero determinarsi nelle prossime ore su altre zone del Bellunese, dove ha iniziato a piovere con violenza. Zaia ha inoltre già predisposto il decreto sullo stato di crisi che verrà tenuto «aperto» per contemperare eventuali nuove situazioni che si dovessero verificare.​

Ultimo aggiornamento: 20:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA