Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Rissa dopo la discoteca e sotto casa: sette turisti denunciati. Tre sono minorenni

Lunedì 1 Agosto 2022
Rissa dopo la discoteca e sotto casa: sette turisti denunciati. Tre sono minorenni

Notte di violenza ieri a Gallipoli : sette giovani, turisti, se le sono date di santa ragione all'esterno di una discoteca di Baia Verde. Sette denunce per rissa: tre sono minorenni, uno è finito in ospedale per frattura alla mascella.

La rissa dopo la discoteca

Sette turisti in vacanza a Gallipoli sono stati denunciati dalla polizia per una rissa avvenuta la notte scorsa all'uscita di una nota discoteca nella zona della Baia Verde. I sette, quattro foggiani di cui tre minori e tre napoletani maggiorenni, intorno alle 5 dopo essere usciti dalla discoteca, avrebbero iniziato una contesa verbale per poi passare alle mani.

La rissa si sarebbe protratta fin sotto l'abitazione dei quattro giovani foggiani, tutti palesemente ubriachi, che saliti nella casa presa in fitto avrebbero iniziato a divellere infissi e suppellettili dal balcone e dal terrazzo, compresi coltelli e un mestolo, per gettarli per strada dove c'erano i napoletani. Una delle persone coinvolte è finita al pronto soccorso con la mascella fratturata. I sette nel giro di poche ore sono stati identificati dalla polizia. Per i quattro foggiani la posizione si potrebbe aggravare per gli ingenti danni provocati all'appartamento preso in affitto.

I coletti e il mestolo lanciati dal balcone

Ultimo aggiornamento: 2 Agosto, 15:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA