Vincenzo Di Fiore il primo pizzaiolo
che entra nel presepe di Ferrigno

Vincenzo Di Fiore, Marco Ferrigno e Francesca Marino
di Luciano Pignataro

Cerimonia di consegna del pastore-pizzaiolo, stamane, nel cuore di Napoli dove Vincenzo Di Fiore, con una pizza margherita e un bottiglia di Falanghina dei Feudi di San Gregorio, è entrato ufficialmente nel presepe napoletano del maestro Marco Ferrigno, l'indiscusso principe di questa arte straordinaria.
Vincenzo Di Fiore, pizzaiolo di Acerra dove gestisce la pizzeria Bella Napoli, è stato scelto in un sondaggio indetto dal sito www.mysocialrecipe.com di Francesca Marino, il primo e unico portale di registrazione di ricette con l'apposizione di una marca temporale.
Può sembrare strano, ma nessun pizzaiolo era mai entrato sinora nel prespe napoletano.
Vincenzo ha rotto questo tabù e sappiamo che altri pizzaioli ora sono in fila per diventare pastori. Ma lui ci entra con il sostegno popolare ed è simbolico che venga da Acerra, la città che ha dato i natali a Pulcinella, la maschera della città.
 
Giovedì 15 Dicembre 2016, 12:13 - Ultimo aggiornamento: 15-12-2016 12:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP