India, incendio in ospedale Covid: almeno 18 morti. Nuovo record di contagi: oltre 400mila

Sabato 1 Maggio 2021
India, incendio in ospedale Covid: almeno 18 morti. Nuovo record di contagi: oltre 400mila

Non bastava l'ondata violenta con cui l'India è stata colpita dall'epidemia Covid-19, causando quotidianamente la morte di migliaia di persone. Oggi almeno 18 persone, tra cui 16 pazienti, hanno perso la vita in un incendio scoppiato in un ospedale Covid. Secondo quanto riporta Andkronos, le fiamme sono divampate nell'ospedale privato Patel Welfare, nello stato occidentale del Gujarat. «Sulla base delle informazioni che abbiamo, possiamo dire che 16 pazienti e due membri del personale sanitario sono morti nell'incendio - ha riferito il capo della polizia locale, Rajendrasinh Chudasama - Altri 32 pazienti sono stati salvati dal personale dell'ospedale e trasferiti nelle strutture civili». L'incendio - il quinto in poche settimane in un ospedale - sarebbe stato provocato da un corto circuito nell'unità di terapia intensiva.

 

India, nuovo record di casi Covid

Nuovo record di casi in India: secondo quanto riferisce il Times of India, sono stati registrati oltre 400mila contagi di coronavirus (401.993) nelle ultime 24 ore e 3.523 morti. Intanto le autorità hanno annunciato l'apertura della campagna di vaccinazione a tutti gli adulti oltre i 18 anni, anche se molti stati hanno già fatto sapere di non avere le dosi sufficienti. Nonostante un avvio promettente a gennaio, la campagna vaccinale in India ha poi rallentato e finora sono state somministrate solo 150 milioni di dosi (su una popolazione di 1,3 miliardi di abitanti), con la previsione che non sarà raggiunto l'obiettivo di 250 milioni di persone vaccinate entro luglio.

 

Ultimo aggiornamento: 08:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA