Napoli, è emergenza traffico in via De Gasperi ma i lavori restano fermi di domenica

di Gennaro Di Biase

  • 4
Via De Gasperi, in pratica, non esiste più. È un lungo cantiere, è una lunga fila di transenne, scavi e macchinari senza operai che ci lavorino. Almeno non lavoravano ieri. In zona, i residenti e i commercianti testimoniano di «aver visto operai di sabato e venerdì, ma di non aver visto nessuno domenica pomeriggio». Tutto è cominciato venerdì, poco prima dell'ora di pranzo, quando si era spalancata una voragine nell'asfalto. Le operazioni causa necessari sondaggi ai sottoservizi, alle fogne e alle tubature del gas andranno avanti almeno «fino a mercoledì», come annunciato sabato dalla Polizia Municipale. Via De Gasperi resterà off limits, quindi. E oggi sarà probabilmente un lunedì nero per la circolazione, nonostante la riapertura di via Marchese Campodisola e lo spostamento del cantiere della metro dall'altro lato del marciapiede di via Depretis. C'è da finire in fretta i lavori, in tempo per l'inizio delle Universiadi. E il conseguente «sovraccarico di vetture passate su via De Gasperi - spiega il presidente della commissione Protezione Civile del Comune Marco Gaudini - ha contribuito ad aggravare il dissesto stradale». 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 20 Maggio 2019, 07:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP