Villa Tropeano, no alla dismissione: presidio di protesta a Ponticelli

Giovedì 4 Marzo 2021
Villa Tropeano, no alla dismissione: presidio di protesta a Ponticelli

Il Comitato Villa Tropeano ha indetto per sabato 6 marzo dalle ore 15:00 un presidio di protesta fuori ai cancelli di Villa Tropeano, a Via De Meis (Ponticelli). 

Villa Tropeano a Ponticelli è un edificio che risale al ‘600, che nel 1928 divenne il primo istituto di medicina sociale d’Italia per volere di Giuseppe Tropeano, fondatore del Pausilipon. Dopo 28 anni di abbandono, la villa e il bosco circostante versano in uno stato di totale degrado.

Per questo il Comitato Villa Tropeano nell’ottobre del 2020 ha iniziato una battaglia di sensibilizzazione, per spingere la Città Metropolitana di Napoli (ente proprietario) ad una riqualificazione del bene. Dopo mesi di mail, Pec, telefonate, incontri e promesse, la risposta del sindaco De Magistris e di Città Metropolitana è la delibera n°23 del 18/02/2021, che avvia l’iter per l’alienazione, cioè la dismissione e la vendita, di Villa Tropeano.

II presidio è organizzato per ribadire la contrarietà della cittadinanza ad un’ipotesi di speculazione sul patrimonio pubblico e per sottolineare che Villa Tropeano è un bene comune, che esiste una comunità pronta a prendersene cura mettendo al centro le esigenze di chi abita il quartiere.

Ultimo aggiornamento: 20:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA