San Gennaro e Santa Patrizia come Marina Abramovic e Ulay: l'idea di Januarius per San Valentino

Venerdì 12 Febbraio 2021 di Paola Marano
San Gennaro e Santa Patrizia come Marina Abramovic e Ulay: l'idea di Januarius per San Valentino

San Gennaro e Santa Patrizia come Marina Abramovic e Ulay in una loro celebre performance dal titolo «Rest Energy». E’ la provocazione artistica lanciata in occasione di San Valentino dal ristorante Januarius, dedicato al culto del santo patrono di Napoli e che si trova proprio di fronte al Duomo di Napoli.

Così come la coppia che ha reso la loro storia d’ amore un’opera d’arte faceva nel 1980 ad Amsterdam, nell’illustrazione realizzata da Luca Carnevale e pubblicata sulla pagina Facebook della bottega, Santa Patrizia, compatrona di Napoli, regge un grosso arco mentre San Gennaro ne tende la corda. «Eravamo entrambi in uno stato di tensione costante, ciascuno tirando dalla sua parte, con il rischio che, se Ulay avesse mollato la presa, avrei potuto trovarmi con il cuore trafitto», dirà poi la Abramovic della performance originale, che nella versione napoletana dei santi prende il nome di «Holy Energy».  

Una citazione scelta dal titolare della bottega, Francesco Andoli, per celebrare anche in tempi di pandemia la festa degli innamorati attraverso un’immagine simbolo della fiducia reciproca, intesa anche come prerogativa indispensabile per superare i propri limiti in un rapporto di coppia. «Abbiamo deciso di presentare Il San Valentino qui da Januarius con una citazione che avesse come protagonisti questi due santi meravigliosi, coinvolti in una love story immaginaria: santi sì, ma pur sempre umani. Nient’altro che la rappresentazione degli estremi livelli di fiducia, il segreto di una relazione di coppia: il continuo bilanciamento dei ruoli – scrivono sulla pagina social gli ideatori della campagna promozionale - È vero, l’amore si basa sulla fiducia, ma è pur vero che l’amore è anche rischiare e la vulnerabilità, che caratterizza qualunque relazione significativa, è dietro l'angolo».

La scintilla tra i due santi era già scoccata lo scorso anno, quando per il 14 febbraio del 2020 il ristorante realizzò una campagna che rappresentava San Gennaro raffigurato mentre bacia il suo alter ego femminile, omaggio alla storica campagna pubblicitaria di Oliviero Toscani realizzata per la Benetton, che ritraeva un prete nell’atto di sfiorare le labbra di una suora. 

Ultimo aggiornamento: 19:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA