Catacombe, la coop replica:
«Equivoco, qui nasce la speranza»

di Giuliana Covella

Tre ore di faccia a faccia tra il cardinale Crescenzio Sepe e don Antonio Loffredo, parroco della Sanità e animatore con i ragazzi della coop La Paranza delle Catacombe di San Gennaro, finite nel mirino della Santa Sede che ha contestato gravi irregolarità nella gestione e il mancato rispetto degli accordi economici sulla gestione del bene. Sepe ha trasferito a don Loffredo le indicazioni che monsignor Gianfranco Ravasi, presidente della Pontificia commissione di Archeologia Sacra, ha consegnato lunedì scorso al vescovo...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 8 Novembre 2018, 08:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP