Calciatore muore in campo a 22 anni prima del fischio d'inizio: choc nel Napoletano

Sabato 19 Settembre 2020 di Giovanni Mauriello
Il calciatore morto

Choc a Melito, nel Napoletano, per la morte di un giovane calciatore, avvenuta su un campo sportivo del Giuglianese. Si tratta di Christian Dell’Aversano di 22 anni, tesserato con la Boys Melito. Il ragazzo era pronto a scendere in campo, per una partita d’allenamento, quando s’è accasciato improvvisamente sul terreno di gioco, colpito da un malore. Inutili i soccorsi e l’arrivo di un’ambulanza. E’ spirato subito dopo, forse per un infarto.

LEGGI ANCHE Agguato in piazza Bellini: in 10 contro un ragazzo gay

Conosciuto e benvoluto nella sua cittadina e negli ambienti calcistici del territorio, Christian era pronto al debutto nel prossimo campionato federale di terza categoria. Giocava da esterno, un ruolo congeniale per le sue doti tecniche. Affranti i compagni di squadra e l’intera società, che ha disposto in segno di lutto l’annullamento delle attività programmate nei prossimi giorni.
 


Messaggi di cordoglio alla famiglia da amici, tecnici e dirigenti di team calcistici, increduli per il dramma che ha colpito il settore sportivo dilettantistico.   
 

Ultimo aggiornamento: 19:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA