Colpito con casco e coltello, presi i due rapinatori: uno ha 16 anni

di Melina Chiapparino

0
  • 97
Avevano ridotto in fin di vita un 29enne napoletano, colpendolo con un casco da motociclista e numerose coltellate. L'assalto era stato compiuto da Salvatore Gallia, un 41enne già noto alle forze dell'ordine e da C. G., un 16enne, entrambi di Casalnuovo e arrestati perché ugualmente coinvolti nella feroce aggressione durante la quale avevano rubato alla vittima il cellulare e le chiavi dell'auto.

L' episodio si era verificato lo scorso 6 aprile a Ponticelli e dopo le indagini, iI carabinieri del Nucleo Operativo di Poggioreale hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale Ordinario di Napoli e dal Tribunale per i Minorenni partenopeo a carico dei due soggetti ritenuti responsabili del tentato omicidio.

L’uomo, accoltellato in più parti del corpo, fu colpito ripetutamente alla testa con un casco da motociclista e ricoverato all'ospedale San Giovanni Bosco. Al termine delle formalità di rito, Gallia è stato tradotto al carcere di Poggioreale, mentre il minorenne è stato portato nel Centro di Prima Accoglienza sul viale Colli Aminei.
Giovedì 27 Giugno 2019, 10:11 - Ultimo aggiornamento: 27-06-2019 10:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP