Coronavirus, tensione alle stelle in fabbrica: sciopero spontaneo alla Fca di Pomigliano

Martedì 10 Marzo 2020 di Pino Neri
Un'immagine di repertorio della fiat di Pomigliano

L'azienda aveva proprio di recente annunciato una serie di dispozioni urgenti per fronteggiare il contagio da Coronavirus in fabbrica. Ma i lavoratori della Fiat di Pomigliano evidententemente non si sono sentiti soddisfatti da queste precauzioni organizzative. Stanno scioperando spontaneamente.

LEGGI ANCHE Coronavirus, folla di familiari per la consegna dei pacchi al centro di Poggioreale

E proprio sulla catena di montaggio, dove si produce la Panda, la vettura più venduta i Italia. Nella Fiat di Pomigliano lavorano circa 5mila persone al giorno. Il tema dell'assembramento nelle grandi fabbriche ora esplode in tutta la sua gravità in questa drammatica fase del contagio. Lo sciopero, iniziato alle 14, all'inizio del turno pomeridiano, sta proseguendo  lungo quasi tutta la linea di produzione.                   

Ultimo aggiornamento: 15:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA