«Da sei anni non faccio il biglietto
della Circum, ecco perché»

Mercoledì 31 Ottobre 2018 di Andrea Ruberto

«Sono sei anni che non faccio il biglietto della Circumvesuviana». È bastato un post su Facebook per scatenare l’acceso dibattito. Marco Serpico, 21enne di San Vitaliano in Campania, ha dichiarato sul suo profilo social di usufruire da sei anni del servizio della Circumvesuviana senza obliterare il biglietto. Immediata la risposta del presidente Eav Umberto De Gregorio.
 


«Marco non fa il biglietto sui treni da sei anni. Lo dice e se ne vanta! Dice che i treni fanno schifo e i dipendenti fannulloni! Di fannulloni ne abbiamo trovati 10 e li abbiamo licenziati! A noi il coraggio non manca! Ma non permetto a nessuno di infangare il lavoro complicato di migliaia di persone!», dichiara De Gregorio, determinato a portare la questione in un’aula di tribunale.

«Il mio post era provocatorio - controbatte Serpico - Il biglietto lo faccio alle stazioni di Marigliano e Scisciano perché a San Vitaliano la stazione non è presenziata. I servizi non sono funzionanti, c’è una zona di spaccio e degrado e la sera ho paura perché non c’è neanche l’illuminazione all’esterno. De Gregorio ha detto che i controlli sono aumentati e che le stazioni sono sorvegliate da telecamere, ma è una cosa falsa. Quando si metterà un piano di sicurezza?». Il giovane di San Vitaliano conclude chiedendo un appuntamento al presidente Eav per esporre le sue motivazioni: «Ho scritto più di quarantasei reclami. Noi abbiamo paura caro De Gregorio e spero che ci ascolterai».

Ultimo aggiornamento: 1 Novembre, 11:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA