Elezioni Commercialisti, Matacena
«Nuova sospensione del Tar»

Giovedì 6 Gennaio 2022
Elezioni Commercialisti, Matacena «Nuova sospensione del Tar»

«Le elezioni per il rinnovo dei consigli territoriali degli ordini dei dottori commercialisti e degli esperti contabili sono state nuovamente sospese dal Tribunale amministrativo regionale del Lazio che ha accolto il ricorso depositato da cinque commercialisti fissando la trattazione in camera di consiglio il 28 gennaio prossimo».
Lo ha detto Francesco Matacena, candidato alla presidenza dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Nord per la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione”.
«A tal riguardo abbiamo accolto con favore la decisione adottata dal Consiglio dell’Odcec Napoli Nord che il 3 gennaio scorso ha deliberato di votare da remoto (in attesa delle decisioni da parte delle istituzioni), tenendo conto dell’evolversi della situazione epidemiologica, in sintonia con gli orientamenti della maggior parte degli Ordini d’Italia. Il provvedimento - ha aggiunto Matacena - è in linea con la nostra richiesta formulata con discrezione e spirito di confronto, senza coinvolgere organi superiori a differenza di altri. Eravamo certi di poter confidare nella capacità di valutazione da parte del nostro presidente dell’Ordine che di fatto, prima ancora delle missive ricevute, aveva già provveduto a convocare il consiglio con l’obiettivo di proporre la soluzione ‘on line’, dopo gli ultimi dati resi noti dalle autorità sanitarie sui nuovi contagi da Covid-19 in Campania.
Siamo convinti che tutti i problemi dei commercialisti, a partire da questo, vadano risolti con il confronto civile e non con le denunce inutili, che fanno solo del male alla nostra reputazione e professionalità».


«Riteniamo opportuno - conclude il leader della lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione - che la nostra categoria meriti serietà e compostezza già nella fase elettorale e che la legalità non debba essere solo sbandierata ma praticata concretamente... Intelligenti pauca! Del resto tale strategia è stata condivisa anche con tutti i candidati alla carica di consiglieri: Angelo Capone, Sandro Fontana, Diego Musto, Gerardo Carleo, Giulia Frezza, Michele Frignola, Raffaele Iodice, Eugenia Maisto, Francescopaolo Orabona, Enrico Villano, Anna Peluso, Marilisa Russo, Marianna Baldini, Assunta Bove, Crescenzo Micillo, Sergio Di Meo, Luigi Errichiello, Anna Di Vaio, Rosa Lettieri; con i candidati alla carica di revisore: Paolo De Paola, Gianluca Castiello, Silvio Pedata, Ovidio Caputo e Salvatore Damiano e con i candidati alla carica di componente del comitato pari opportunità: Biagio Pagano, Raffaella Ilaria dell'Aversano, Angelo De Paola, Francesca Ferrante,  Maria Antonietta Palma, Margherita Caserta, Luigi Cecere e Mariarosaria Mottola».

© RIPRODUZIONE RISERVATA